marzo 2012 ~ Scrivi un Commento

Lino Banfi premiato con la Lupa Capitolina



Attenzione!

Questo articolo è stato scritto nel 2012 e potrebbero esserci stati degli aggiornamenti a proposito. In caso di dubbi lasciate un commento in fondo all'articolo. Grazie.

Era una “lupa capitolina”, l’onoreficenza che Lino Banfi avrebbe ricevuto la mattina dei festeggiamenti delle sue nozze d’oro con sua moglie Lucia, un riconoscimento che Roma conferisce a personaggi illustri particolarmente meritevoli.
Per l’occasione, il Campidoglio si è riempita di cittadini e ospiti importanti, tra cui anche Nicola Giorgino, sindaco di Adria, città in cui Pasquale Zagaria è nato, e Francesco Ventola, sindaco invece di Canosa di Puglia, città che ha visto crescere Lino Banfi.

Ha dichiarato Gianni Alemanno:

“Lino Banfi, come me è un pugliese romano. Ha avuto cinquant’anni di carriera e di matrimonio in un percorso umano di grande carica di valori”.

La risposta di Lino Banfi:

“Grazie al sindaco da oggi io so’ romano!

Ha aggiunto poi, scherzosamente:

Prima, quando sono arrivato in Campidoglio, il sindaco mi ha dato la fascia tricolore e mi ha detto: «Così puoi essere sindaco per un minuto». Dovevo dare qualcosa in cambio a questa città che mi ha dato tanto, così sono diventato romanista. E i laziali si inchèzzeno…”

La cerimonia si è conclusa poi con l’intervento del sindaco di Canosa, Francesco Ventola, ospite del sindaco di Roma Gianni Alemanno:

“E’ stata una giornata splendida, che ha visto il nostro concittadino più conosciuto ed amato, premiato ed accostato a celebri ed indimenticabili personaggi dello spettacolo, da Alberto Sordi fino ad Antonio De Curtis, in arte Totò.
Nella sua crescita personale ed umana, c’è tutto il suo trascorso fatto di sacrifici ed amarezze, ma anche di un successo enorme. La città di Andria, che ne ha dato i natali, e la città di Canosa che lo ha visto crescere fino all’età giovanile, prima del suo trasferimento a Roma già sposato con la signora Lucia, gli hanno dato il bagaglio di vita che lo hanno reso famoso. Il sindaco Giorgino gli ha offerto il Certificato di nascita su pergamena; a nome della città di Canosa, io ho offerto al nostro Pasquale Zagaria, un Certificato di residenza storico, per supportare il racconto di una delle sue gag preferite, quella in cui racconta l’emigrazione altrui di quel periodo, dal sud al nord o all’estero, e quella della sua famiglia, invece, da Andria a Canosa. Ma, sempre su pergamena, gli è stata consegnata copia dell’Atto di Matrimonio, celebrato giusto 50 anni or sono, il 1° marzo del 1962, alle ore 6 di mattina come si usava in quei tempi per coloro che “dovevano” farlo per così dire furtivamente. […] Grazie ancora, Lino, per essere nostro degno ambasciatore.”

Doppia festa quindi Giovedì 1° Marzo a Roma per il noto attore pugliese Lino Banfi: 50 anni di carriera e di vita nella “città eterna” e 50 anni di matrimonio di Lino e Lucia.
Un traguardo che in pochi riescono a raggiungere! Complimenti Lino!

Fonte Repubblica.it » e IlQuotidianoItaliano »

Precedente «
Successivo »

Se ti piacciono i contenuti di LinoBanfi.com, condividili con i tuoi amici e resta aggiornato mediante il servizio di email Alert oppure i Feed del sito!

Ti potrebbero anche interessare...



Scrivi un Commento