ottobre 2015 ~ Scrivi un Commento

Lino Banfi intercettato sotto il sole di Anzio per “Un Medico in Famiglia 10”



Attenzione!

Questo articolo è stato scritto nel 2015 e potrebbero esserci stati degli aggiornamenti a proposito. In caso di dubbi lasciate un commento in fondo all'articolo. Grazie.

A distanza di dieci giorni dalle riprese di “Quo Vado“, il nuovo film di Checco Zalone, Anzio ed il suo mare tornano ad essere protagonisti delle cineprese.
Stavolta ad aver scelto di nuovo quale location ideale il tratto di spiaggia antistante la riserva e la torre di Tor Caldara (Lavinio – Anzio), è stato ancora il regista di “Un medico in famiglia”, la seguitissima fiction della Rai che vede protagonista Lino Banfi, l’amato Nonno Libero.
C’era anche lui, sotto l’infuocato sole dello stabilimento La Torre, a registrare insieme a Lele (Giulio Scarpati).

Bandana blu e camicia di lino bianca, il nonno più famoso d’Italia è arrivato a Lavinio la mattina presto. Dopo aver girato tutta la mattina ed aver interrotto per pranzo, è tornato in spiaggia intorno alle 14. Anche lui si è lasciato avvicinare.

Che ci fa nonno Libero ad Anzio?

“Stiamo girando la decima stagione di ‘Un medico in famiglia’ e per alcune scene abbiamo scelto questa località.
Non è la prima volta che vengo ad Anzio, anzi vengo molto spesso a mangiare il pesce e altre volte mi sono ritrovato a girare qui…
Se mi piace questa città? Sì, molto.” 

Poi lo chiama il regista… Ciak, si gira!

Fonte ilGranchio.it »

Precedente «
Successivo »

Se ti piacciono i contenuti di LinoBanfi.com, condividili con i tuoi amici e resta aggiornato mediante il servizio di email Alert oppure i Feed del sito!

Ti potrebbero anche interessare...



Scrivi un Commento